Lo sapevate che
Storie di musica e di bande

Rubrica a cura di
Un intreccio di storie musicali

L'Amico dei Musicisti a pagina 7 del numero di maggio del lontano 1912 dedica una pagina per ricordare tre Maestri di banda che in Brasile hanno portato la musica italiana per banda. Ricorda anche come siano risultati vincitori nei Concorsi internazionali di composizioni bandistiche del tempo, a conferma che già allora si trattava di Concorsi veramente internazionali ove un ruolo attivo ed importante era svolto dagli emigranti italiani.
Al primo posto l'interessante storia del Maestro Francesco Farina.
Scrive L'Amico dei Musicisti:
< Nacque a Maddaloni (Caserta) il 9 Giugno 1864. Percorse rapidamente e brillantemente gli studi musicali, tanto che non tardò a vincere il Concorso per la nomina di Direttore della Banda del Reggimento Cavalleggeri Monferrato (13°); e, sempre in seguito a concorso, per ben due volte, magistralmente diresse l'ottimo Corpo musicale del Municipio di Augusta (Sicilia). In seguito ad altri brillanti esperimenti il Farina diresse pure il Concerto municipale di Benevento; quindi quello di Speranise e di Sant'Angelo di Alife. Ovunque Egli fu fatto segno alle più entusiastiche manifestazioni di simpatia e di ammirazione ai suoi meriti artistici; e non poche furono le onorificenze ed i ricchi doni meritatamente conferiti all'esimio Maestro di cui parliamo. S. M. il compianto Re Umberto 1, volle pure onorarlo di una lusinghiera lettera, accompagnata da una spilla d'oro con brillanti, e fregiata delle Auguste sue iniziali; e ciò per una riuscitissima composizione per Banda dedicata a S. M. Fra i suoi amici ed ammiratori il M. Farina può vantare Pietro Platania, Emilio Usiglio, G.Coronaro, e tanti e tanti altri fra i più rinomati e competenti maestri, il cui nome ci duole dovere omettere per ragioni di spazio. Anche gran parte della migliore stampa italiana ed estere si è frequentemente occupata in modo il più lusinghiero del M. Farina, e delle non poche opere pregevolissime che pubblicò.


Francesco Farina
Attualmente egli dirige la Banda musicale della Compagnia Paulista di Strade ferrate e di navigazione fluviale di Jundiahy (Brasile); la quale, dopo il grandioso Corpo musicale della Brigata Poliziane di San Paolo, a buon diritto può vantarsi la prima Banda di quella regione, sia per serietà, sia per disciplinatezza; ma, soprattutto, per la moderna sua organizzazione, e per la cura costante che il M. Farina e gli impareggiabili suoi musicanti pongono allo scopo di mantenere alta la fama e il prestigio ottenuti con brillanti esecuzioni, che nel nome di Francesco Farina onorano pure anche l'Italia. Infatti sappiamo che una Commissione composta di esimi musicisti di nazioni diverse, durante un recente concerto svoltosi colà nei giardini pubblici, unitamente alla Banda de musica Brazileira, presentò al Farina, a nome della intera cittadinanza, e quale omaggio, uno splendido orologio d'oro, con catena dello stesso metallo; nonché una medaglia d'oro, sulla quale sono incise queste parole: "Ao Maestro Francisco Farina, ilemenagem dos sues admiradores. - Iundaihy - merito recordaçio de certamen de Strabella 1911". E per finire soggiungiamo che questo esimio Maestro concertatore e compositore, non ha guari, guadagnò pure due Grandi Diplomi di medaglia d'oro al nostro ultimo Concorso. C.F. >

L'Amico dei Musicisti prosegue con cenni biografici relativi a:
Joào da Silva Oliveira
< Il Maestro Joào da Silva Oliveira ebbe i natali in Jundiahy, simpatica e ridente cittadina dello stato di S. Paolo.
Disimpegna lodevolmente la parte di 1° Cornetta solista, col grado di Vice-Maestro, nella Banda Musicaledella Compagnia Paulista di Strade Ferrate e di Navigazione Fluviale, della quale Compagnia è anche impiegato di contabilità.
Studiò contrappunto e strumentazione col M. Francesco Farina, e per le sue non comuni qualità di uomo e di artista sa farsi amare ed apprezzare da quanti hanno il bene di avvicinarlo.
La sua marcia "Jundiahy", splendida composizione, fu recentemente premiata ad uno dei nostri concorsi. >


David Mendes Silva
< Il M. David Mendes Silva nacque a Jundiahy, ridente cittadina dello stato di S. Paolo, il 3 Dicembre 1885.
Studiò Violino, Armonia e Pianoforte al Conservatorio Drammatico-Musicale di S. Paolo cogli egregi Professori Giulio Bastioni, Sabino de Benedico e colla esimia Professoressa Anna Frymam.
Oggi insegna Violino nella sua città natale, ove gode meritata stima e simpatie generali come artista geniale e cittadino esemplare.
Fu molto apprezzata e premiata in un nostro recente concorso una sua dotta e geniale composizione dal titolo "Una pagina d' Album". >